Contenuto principale

Consulenza Etica

Un aiuto individuale per le scelte difficili

La consulenza etica vuole fornire aiuto a qualsiasi operatore sanitario che abbia bisogno di un consiglio per affrontare una decisione delicata o sofferta, per esempio limitare un trattamento a un paziente terminale o a un neonato, interrompere una terapia, avviare un'alimentazione per sonda, rispettare le volontà di trattamento di un paziente o il rifiuto di sottoporsi a terapie, interruzioni di gravidanza tardive, trapianti di organi e così via. L'obiettivo della consulenza etica è quindi di aiutare ad affrontare un quesito etico, svolgendo un'analisi etica condivisa e proponendo una soluzione possibile.

Può richiedere una consulenza etica qualsiasi operatore sanitario nell'ambito ospedaliero, nel territorio o in una casa di riposo o di cura. Ecco qui un depliant informativo e la richiesta:


Ulteriori informazioni

Comitato etico provinciale, tel. 0471 418 145 – Fax 0471 418 159
maria.habicher@provinz.bz.it - www.provincia.bz.it/sanita/comitati/comitato-etico-provinciale.asp