Contenuto principale

Disdetta prenotazioni

Per ridurre i tempi d'attesa per accedere alle visite specialistiche e per ottimare la prenotazione delle prestazioni, la Giunta provinciale ha approvato una nuova regolamentazione della mancata disdetta delle prenotazioni specialistiche ambulatoriali (vedi deliberazione n. 657 del 03.07.2018 e deliberazione n. 1121 del 30.10.2018 negli allegati). 

A partire dal 1/1/2019 parte un nuovo regolamento che prevede che l’utente che abbia prenotato una prestazione specialistica ambulatoriale e non possa o non intenda presentarsi alla data ed ora fissata, è tenuto a disdire l’appuntamento nei tempi e nei modi di seguito definiti, pena l’applicazione di una sanzione amministrativa. Questa regolamentazione viene applicata per prenotazioni che verranno effettuati dal 01.01.2019. Le previsioni di questa delibera oltre che quelle che saranno previste in materia di disdetta delle prenotazioni di cui si tratta, vengono applicate anche per le prestazioni specialistiche ambulatoriali erogati nelle struttura sanitarie private ("convenzionate") per conto e a carico del Servizio Sanitario Provinciale. Maggiori informazioni vedi pagina "Disdetta prenotazioni".

Per chi non disdice in tempo le prestazioni di specialistica ambulatoriale prenotate si applica una sanzione di 35 euro, anche se l’utente gode di un’esenzione dal ticket. Nei casi di idonea giustificazione non viene applicata la sanzione - informazioni dettagliate vedi Link "Mancata disdetta prenotazioni".