Contenuto principale

Innovation, Research and Teaching Service (IRTS)

L'innovazione, la ricerca e l'insegnamento sono da sempre pietre miliari della medicina e sono la base per una cura ottimale del paziente. I progressi dovuti alla ricerca aprono costantemente nuove possibilità diagnostiche e terapeutiche.

Gli obiettivi del Servizio sono di offrire, al personale sanitario dell’Azienda Sanitaria dell’Alto Adige, nuove opportunità nei campi della ricerca e dell'innovazione, così come di fornire alle persone interessate un accesso più facile ad una formazione medica qualificata.

Innovation, Research and Teaching

 

Il Servizio per l'Innovazione, la Ricerca e l'Insegnamento (IRTS) è stato istituito con la delibera della Direzione Generale n. 320 del 20/04/2021 e verrà gradualmente ampliato nei prossimi anni.

Ambiti dell'IRTS

Riepilogo

IRTS

Competenze del Servizio per l'Innovazione, la Ricerca e l'Insegnamento (IRTS)

avanti

Area Innovazione

Innovation

Supporto nella pianificazione, organizzazione, realizzazione e controllo di progetti innovativi nell'ASDAA, sviluppo e innovazione di processi, cooperazione con l'industria e sviluppo di partnership strategiche

avanti

Area Ricerca

Research

Gestione della ricerca nell'ASDAA, creazione di Clinical Trial Units, promozione della ricerca e attività di ricerca propria

avanti

Area Insegnamento

Teaching

Cooperazione con le università, coordinamento delle attività didattiche nell'ASDAA, punto di contatto per studenti e docenti

avanti

Innovation, Research and Teaching Service (IRTS) - Grants | 31.08.2022 | 16:10

Contributi per mobilità di breve periodo

Cambio dei criteri per l'assegnazione

Dal 1 ottobre 2022 cambiano i criteri per l'assegnazione di contributi per mobilità di breve periodo a scopo di ricerca.

I contributi per brevi periodi di mobilità internazionale sostengono i costi di viaggio e soggiorno di ricercatrici e ricercatori che operano negli enti di ricerca altoatesini e che intendano svolgere un’attività di ricerca scientifica o/e apprendere nuove metodologie e tecnologie all’estero, oltre la Euroregione Tirolo-Alto Adige Trentino.

Il soggiorno dovrà concludersi entro 18 mesi dalla presentazione della domanda e deve avere una durata minima di 10 e una durata massima di 180 giorni consecutivi di calendario.

Possono essere richiesti contributi per la mobilità internazionale breve di ricercatrici e ricercatori in uscita (outgoing) dall'Alto Adige e che soddisfano i seguenti requisiti:

a) hanno conseguito un dottorato di ricerca (PhD) o un titolo di studio equipollente, oppure sono in possesso di una laurea magistrale o un titolo di studio equipollente e possono documentare, anche con pubblicazioni scientifiche, un’esperienza di ricerca di almeno quattro anni equivalenti a tempo pieno;

b) hanno con il richiedente un rapporto di lavoro di collaborazione scientifica in corso.

La domanda di contributo deve essere presentata, a pena di esclusione, entro il 1° dicembre di ogni anno.

I criteri e la modulistica sono pubblicati sulla pagina della mobilità breve al seguente link:

https://www.provincia.bz.it/it/servizi-a-z.asp?bnsv_svid=1034844

(MLin)


Altre notizie di questa categoria

Navigazione secondaria

Contatto

Primario reggente:
Prof. a.c. dott. Michael Mian, MBA

...

 

 

 

 


Indirizzo:
NOI Techpark, edificio A6 (piano terra)
Via A. Volta 21, 39100 Bolzano (BZ)

Segreteria: +39 0471 436 191/267, IRTS@sabes.it
Area Innovazione: innovation@sabes.it
Area Ricerca: research@sabes.it
Area Insegnamento: teaching@sabes.it

Events IRTS

Highlights