Contenuto principale

Archivio

Azienda Sanitaria dell'Alto Adige | 20.10.2017 | 15:52

Caso Holzer: sintomi del bambino, assolutamente nessuna reazione al vaccino

L’Azienda sanitaria ha depositato le relazioni dell’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA) e dell’Istituto Superiore di Sanità presso la Procura della Repubblica. Entrambi i documenti attestano che il ricovero del bambino di 9 anni delle vicinanze di Merano all’Ospedale di Verona non è stato una conseguenza della vaccinazione.

Reinhold Holzer aveva dichiarato, nel corso di un incontro sulle vaccinazioni avvenuto il 19 settembre 2017 a San Martino in Passiria e successivamente anche tramite i mass-media, che un bambino di Merano era stato ricoverato presso l’ospedale di Verona a causa di gravi danni provocati da un vaccino. Di conseguenza l’Azienda sanitaria aveva preso posizione denunciando Holzer per "procurato allarme” secondo l’Art. 658 del Codice Penale, in quanto la sua affermazione era priva di ogni fondamento.

Entrambi i documenti richiesti dall’Azienda sanitaria dell’Alto Adige alle due istituzioni interpellate sono stati elaborati in modo indipendente e confermano inequivocabilmente la posizione dall’Azienda.

L’ISS, Istituto Superiore di Sanità, dichiara che fra la data della vaccinazione (11 agosto 2017) e la data di comparsa dei sintomi (4 settembre 2017) sia passato troppo tempo per poter parlare di una correlazione. L’ISS attesta inoltre un mancato nesso causale, perché la sindrome di Lyell del bambino, che ha portato al ricovero, si verifica solo in casi molto rari ed eventualmente subito dopo la somministrazione del vaccino.

L'Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA) nella sua relazione conclude che la sindrome di Lyell (scollamento dei tessuti) che si è verificata nel bambino era dovuta alla sostanza attiva (Ibuprofene) contenuta nel medicinale. Il bambino si trovava a casa propria quando gli è stato somministrato il farmaco.

 

Informazioni per la stampa: Ripartizione Comunicazione, Marketing e Relazioni con il Pubblico, tel. 0471 907 139

 

(TDB)


Altre notizie di questa categoria