Contenuto principale

Archivio

Azienda Sanitaria dell'Alto Adige | 29.11.2018 | 09:40

Obbligo di iscrizione al nuovo Ordine delle Professioni Sanitarie

Dal 1° luglio 2018 è scattato l'obbligo di iscrizione al nuovo Ordine delle professioni sanitarie che racchiude i 17 albi istituiti con il decreto del 13 marzo 2018 oltre a 2 albi (dei tecnici di radiologia e assistenti sanitari) già esistenti.

Einschreibung BerufsregisterZoomansichtEinschreibung Berufsregister

Il nome completo di questo nuovo ente è Ordine dei tecnici sanitari di radiologia medica e delle professioni sanitarie tecniche, della riabilitazione e della prevenzione (Ordini TSRM-PSTRP). 

Ai sensi della legge 3/2018, l’obbligo dell’iscrizione all’albo decorre dalle ore 23:00 del 14 febbraio 2018, cioè dall’entrata in vigore della legge. L’esigibilità dell’obbligo di iscrizione decorre dalle ore 24:00 del successivo 30 giugno 2018, perché in precedenza mancava il DM istitutivo degli albi, della procedura e del portale dedicato all’iscrizione dematerializzata.

Il presidente dell’Ordine Thomas Kirchlechner spiega, che "chi esercita una delle professioni e non si iscrive da subito, incorre nell’esercizio abusivo della professione" in quanto l'obbligo è già in vigore e corre il rischio di essere sanzionato ai sensi della legge 3/2018.

L'obbligo vale per tutti i professionisti dipendenti del Servizio Sanitario Nazionale, dipendenti di strutture private o per coloro che esercitano in libera professione. Va ricordato che l'iscrizione va effettuata con una procedura telematica accessibile dal portale www.tsrm.org e/o www.tsrmbz.it.

I tempi dell’iter sono normati, e ai fini legali farà fede la data di pre-iscrizione da parte del professionista. I profili professionali sanitari coinvolti, oltre a quello dei tecnici di radiologia e degli assistenti sanitari per i quali esistono già gli albi, sono i seguenti: tecnico sanitario di laboratorio biomedico, tecnico audiometrista, tecnico audioprotesista, tecnico ortopedico, dietista, tecnico di neurofisiopatologia, tecnico di fisiopatologia cardiocircolatoria e perfusione cardiovascolare, igienista dentale, fisioterapista, logopedista, podologo, ortottista, terapista della neuro e psicomotricità dell’età evolutiva, tecnico della riabilitazione psichiatrica, terapista occupazionale, educatore professionale, tecnico della prevenzione nell’ambiente e nei luoghi di lavoro.

NB: I profili professionali di infermiere, infermiere pediatrico, nonché di ostetrica fanno riferimento agli albi dei rispettivi Ordini professionali.

Sul portale del nuovo maxi Ordine Sanitario sono disponibili tutte le informazioni specifiche.

 

(BG)



Altre notizie di questa categoria