Contenuto principale

Archivio

Ospedale di Bolzano | 17.12.2018 | 15:49

Le malattie professionali: aspetti clinici e medico-legali

Corso sulle malattie professionali per i Medici di Medicina generale

Relatori da sx: Fattor, Bucci, Murano, Capozzi, Casagrande, ConciZoomansichtRelatori da sx: Fattor, Bucci, Murano, Capozzi, Casagrande, Conci

Sabato 15 dicembre, si è tenuto all’Ospedale provinciale di Bolzano, il primo corso sul tema delle malattie professionali per i Medici di Medicina Generale organizzato dal Servizio Aziendale di Medicina del lavoro in collaborazione con l’INAIL di Bolzano, il Dipartimento di Prevenzione e il Servizio di medicina di base. L’obiettivo è stato di fornire le informazioni necessarie per un miglior inquadramento diagnostico delle patologie di sospetta natura professionale, in relazione anche alla sottostima delle denunce di malattia professionale che si manifesta in tutto il mondo industrializzato e anche nella nostra provincia.

Le statistiche INAIL delle denunce di malattie professionali degli ultimi anni in provincia mostrano una differenza significativa, circa il 30% in meno, rispetto a quelle registrate in provincia di Trento, territorio sovrapponibile a quello della provincia di Bolzano sia per attività lavorative svolte che per numero di lavoratori.

Vista la rilevanza del ruolo dei medici di medicina generale e dei medici specialisti ospedalieri, quali primi interlocutori nel favorire l‘emersione di patologie di sospetta origine professionale dei propri assistiti, si è convenuto di organizzare un primo corso formativo al fine di offrire gli strumenti per ottenere un miglior inquadramento diagnostico e incrementare le segnalazioni delle patologie di sospetta natura professionale.

Al corso, che ha visto la partecipazione di una ventina di medici, si è parlato di tumori professionali, di disturbi muscolo-scheletrici, di malattie cutanee e respiratorie ma anche degli aspetti legislativi relativi alla salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, della gestione delle malattie professionali da parte dell’INAIL e degli obblighi medico legali a carico dei singoli medici.

Prossimo obiettivo del Servizio di medicina del lavoro è l’organizzazione di un corso analogo, destinato ai medici specialisti ospedalieri.

(GF)



Altre notizie di questa categoria