Contenuto principale

Archivio

Ospedale di Bolzano | 19.09.2019 | 15:30

"La sicurezza è la massima priorità"

Dal 20 al 21 settembre 2019 presso la Scuola superiore di sanità „Claudiana“ a Bolzano tutto gira attorno alla tematica relativa all’ostetricia. Argomento principale: la diagnosi tempestiva delle complicanze. Tra i relatori ci sono esperti di fama internazionale; il congresso è stato organizzato da Micaela Veneziano, che fa parte del team di Martin Steinkasserer, Primario di Ginecologia presso l’Ospedale di Bolzano e presidente del congresso.

"La sicurezza è la massima priorità"Zoomansicht"La sicurezza è la massima priorità"

Steinkasserer è fiero di essere riuscito a portare a Bolzano degli esperti rinomati a livello nazionale ed internazionale: „Per 2 giorni saremo immersi intensivamente nella formazione – il primo giorno è dedicato totalmente all’interpretazione dei CTG, quindi delle ‘curve’ e dei ‘picchi’ della registrazione del tracciato. Sebbene questi valori grafici sono per noi di grande importanza, l’interpretazione richiede un occhio molto esperto e una grande competenza specialistica. Una cosa che mi fa molto piacere è che siamo riusciti a portare a Bolzano per questa tematica un vero luminare di quest’area, il famoso esperto londinese Austin Ugwumadu. Una formazione intensiva con lui il primo giorno è un vantaggio per tutto il personale coinvolto.”

La seconda giornata segue il ritmo „classico“ di un congresso: noti relatori provenienti dall’Italia e dall’estero trattano diversi aspetti sulla tematica „La sicurezza della paziente in gravidanza e al parto“, l’argomento principale è la diagnosi e terapia delle emergenze. Per esempio sul programma ci sono argomenti come l’arresto cardiaco o le intossicazioni in gravidanza, ma anche il diabete scompensato o la sepsi. Il Primario Steinkasserer spiega l’importanza di questa tematica: „E‘ comprensibile che ogni donna voglia partorire in un'atmosfera il più piacevole possibile, i pensieri negativi su eventuali complicanze – che per fortuna sono molto rare – vengono generalmente respinti durante questa fase. E’ nostro compito fare di tutto per dare alle giovani famiglie l’assoluta tranquillità: la sicurezza è la cosa prioritaria ed una formazione intensa sulla tematica delle emergenze in ostetricia aiuta a fare le cose giuste al momento giusto.“ Perché, afferma Steinkasserer, in caso di emergenza contano i minuti – che possono essere essenziali.

Anche al Direttore generale Florian Zerzer sta a cuore, che le collaboratrici e i collaboratori di diversi ambiti possano formarsi ad alto livello: „E‘ importante, che le nostre pazienti si possano sentire assolutamente in buone mani. Formazioni come queste, dove è possibile imparare da esperti internazionali, sono un plus per l’Azienda sanitaria, ma in prima linea naturalmente anche per le persone che usufruiscono delle nostre prestazioni.“ 

Informazioni dettagliate: vedi programma allegato.

Dove e quando:

Scuola superiore di sanità „Claudiana“
Via Lorenz-Böhler, 13
Bolzano

Venerdì, 20 settembre 2019
Dalle ore 8.00 alle 14.00

Sabato, 21 settembre 2019
Dalle ore 08.00 alle 17.30

Informazioni per i media
Rip. Comunicazione, marketing e relazioni con il pubblico dell’Azienda Sanitaria dell’Alto Adige, tel. 0471 907194

(SF/DS)



Altre notizie di questa categoria