Contenuto principale

FAQ - Domande e risposte

Ricerca

[Test nasale nelle scuole]

Le scuole necessitano di una lettera di consenso dei genitori/tutori per eseguire il test a scuola?

Sì. La lettera di consenso è stata fornita a tutti i genitori da parte della scuola sotto questo link

Fonte: Direzione istruzione e formazione tedesca - Data 18/03/2021

[Test nasale nelle scuole]

Cosa deve fare il supervisore?

Durante la fase pilota, persone addestrate dai servizi medici o di soccorso saranno presenti per spiegare la procedura di prova ed essere a disposizione in caso di chiarimenti. Durante tutti gli ulteriori passaggi, i test saranno supervisionati da insegnanti volontari. I test saranno eseguiti in modo autonomo da parte dei bambini e delle bambine. Il supervisore prepara il test e raccoglie i risultati. La procedura è dettagliatamente spiegata in un video pubblicato sul canale YouTube dell'Azienda sanitaria dell'Alto Adige.

Fonte: Azienda sanitaria dell'Alto Adige - Data 02/03/2021

[Test nasale nelle scuole]

Dove posso trovare le istruzioni o le indicazioni per l'uso dei test fai da te?

Le istruzioni per l'uso dei test fai da te, compresi i video tutorial e le informazioni di base, sono consultabili sul sito web dell’Azienda sanitaria dell'Alto Adige sotto questo link

Fonte: Azienda sanitaria dell'Alto Adige - Data 18/03/2021

[Test nasale nelle scuole]

Cosa fare se il risultato del test fai da te è positivo?

  1. Dopo aver informato anticipatamente i genitori/tutori, l'alunno sarà messo in isolamento preventivo in una stanza adeguata, indossando una protezione respiratoria FFP2.
  2. Il Dipartimento di Prevenzione sarà informato del test positivo da parte dell’incaricato.
  3. Il Dipartimento di Prevenzione effettuerà le verifiche necessarie ed invierà una lettera di isolamento preventivo al genitore/tutore.
  4. Contemporaneamente l’alunno/a sarà prenotato/a per un tampone PCR. 5) Le superfici della stanza utilizzata per eseguire il test saranno disinfettate alla fine della sessione di test.
  5. In attesa dei risultati del tampone PCR, l'alunno rimarrà in isolamento precauzionale a casa.
  6. La notifica dell'isolamento domiciliare permetterà al genitore di richiedere l’esonero adeguato per la cura del minore in base alla certificazione rilasciata da parte del medico curante.
  7. Il test nasale antigenico positivo non è denunciabile, finché non viene confermato dal test PCR molecolare.
  8. I membri della famiglia degli alluni / delle alunne che risultano positivi al test nasale antigenico non saranno messi in quarantena preventiva nell’attesa del risultato del test PCR eseguito per la conferma, a meno che non venga stabilito diversamente dal Dipartimento di Prevenzione.

Fonte: Linee guida dell’Azienda sanitaria dell'Alto Adige - Data 10.03.2021

[Test nasale nelle scuole]

Cosa succede alla classe?

  1. Gli altri alunni e le altre alunne rimangono a scuola.
  2. In caso di conferma della positività tramite il test molecolare: il test antigenico verrà ripetuto nella classe in questione ad un intervallo di 3 giorni.
  3. Gli alunni che non si sottoporranno al test antigenico saranno classificati come contatti stretti e messi in quarantena precauzionale (per 10-14 giorni).
  4. Se il retesting o la successiva conferma molecolare rivelassero ulteriori casi positivi nella classe, il Dipartimento di Prevenzione valuterà l'avvio di misure di quarantena per l'intera classe secondo la normativa vigente.
  5. Il Dipartimento di Prevenzione potrà intraprendere ulteriori azioni di salute pubblica sulla base dei risultati delle indagini epidemiologiche, per poter identificare i contatti stretti dei casi precedentemente confermati.

Fonte: Linee guida dell’Azienda sanitaria dell'Alto Adige - Data 10/03/2021

[Test nasale nelle scuole]

Quanto tempo ci vuole prima che il risultato sia visibile?

Dopo circa 15 minuti, il risultato può essere letto sul contenitore del test. A seconda della posizione e del numero di linee, il test risulta positivo o negativo: se appare un secondo trattino accanto al trattino di controllo, il test è positivo. Se il risultato è negativo, appare solo la linea di controllo. Qualora la linea di controllo non sia visibile, il test viene considerato difettoso e deve essere ripetuto. Il supervisore smaltisce i kit dei test secondo le specifiche indicazioni della scuola e dell’Azienda sanitaria.

Fonte: Azienda sanitaria dell'Alto Adige - Data 02/03/2021

[Test nasale nelle scuole]

Qual è l'interpretazione del risultato del test fai da te?

Negativo: appare solo una linea (linea di controllo "C"). Nessuna linea appare nell’area del test ("T").

Positivo: sono visibili due linee, una linea di controllo ("C") e una linea di test ("T").

Fonte: Linee guida dell’Azienda sanitaria dell'Alto Adige - Data 10/03/2021

[Test nasale nelle scuole]

Per eseguire i test antigenici fai da te è necessario indossare materiale protettivo?

Si raccomanda l'uso di guanti monouso e mascherine FFP2 per il personale direttamente coinvolto nell'esecuzione dei test. Altre misure di protezione saranno determinate dai responsabili del progetto. I test saranno eseguiti utilizzando superfici di supporto per materiali che possono essere facilmente pulite e disinfettate.

Fonte: Linee guida dell’Azienda sanitaria dell'Alto Adige - Data 10/03/2021

[Test nasale nelle scuole]

Come devono essere smaltiti strisce/bastoncini/tubetti impiegati, ecc.?

Il materiale impiegato (strisce reattive, tamponi nasali, provette con residui di soluzione) deve essere smaltito in un doppio sacco chiuso.

Fonte: Azienda sanitaria dell'Alto Adige - Data:18/03/2021

[Test nasale nelle scuole]

Il test può essere eseguito anche nella zona delle guance se, per esempio, il medico conferma che il test fai da te non può essere eseguito a causa della tendenza a sanguinare dal naso?

No. Secondo le istruzioni del produttore, questo non è possibile.

Fonte: Ufficio dell’Assessore Philipp Achammer - Data 22/03/2021