Contenuto principale

Centro salute mentale (C.S.M.) Salto-Sciliar, Bassa Atesina e Oltreadige

Giornata mondiale salute mentale

Contatti

Dove siamo: Bolzano, Via Rosmini 42
Primario: prof. dott. Andreas Conca
Responsabile: dott.ssa Elda Toffol
Coordinatore infermieristico: Fabio Carpi
Segreteria: tel. 0471 305 810/811, lunedì-venerdì ore 8.30-13.00 e 14.00-17.00
fax 0471 305 829
e-mail: csm.viarosmini@asbz.it  

Sedi periferiche (aperte tutti i giorni della settimana)

Egna
Dove: Piazza Bonatti 1, tel. 0471 829 253, fax 0471 829 261
Quando: lunedì-venerdì ore 8.30-12.30; lunedì, martedì, giovedì ore 14.00-17.00
Nachmittag: lunedì-venerdì ore 14.00-17.00
Segreteria tel.: 0471 305 810/811

Laives
Dove: Via Passaggio Scolastico 8, tel. 0471 953 995, fax 0471 594 729
Quando: lunedì-venerdì ore 8.00-12.30
pomeriggio ore 14.00-17.30, CSM tel. 0471 305 810/811

Sedi periferiche (aperte un giorno alla settimana)

Appiano
Dove: Via J. G. Plazer 29, tel. 0471 670 808 lunedì-venerdì
Quando: giovedì ore 14.00-16.00

Caldaro
Dove: Piazza Rottenburg 1, tel. 0471 962 311 
Quando: lunedì ore 9.00-12.00

Ortisei
Dove: Via Purger 14, tel. 0471 797 780 e 0471 781 327, fax 0471 797 783
Quando: giovedì ore 10.00-12.00/14.00-16.00 e ogni 1° e 3° mercoledì/mese ore 10.00-12.00/14.00-16.00

Cardano
Dove: Via Collepietra 3, tel. 0471 365 167, fax 0471 360 022
Quando: martedì ore 14.00-17.00

Renon
Dove: Via Petermayr 25, 39054 Collalbo, tel. 0471 357 718
Quando: martedì ore 14.00-17.00

Sarentino
Dove: Postwiese 1, tel. 0471 624 609
Quando: ogni 2°-4° mercoledì/mese ore 09.00-12.00/14.00-16.00 


A proposito di noi

Il CSM organizza e coordina l'attività di salute mentale sul territorio al fine di evitare il più possibile l'allontanamento del paziente dall'ambiente di appartenenza.
Il CSM opera nell'ottica della continuità terapeutica e si occupa dei propri utenti, indipendentemente dalla fase del disturbo e dalla sede in cui si trovano, con le modalità proprie dell'approccio bio-psico-sociale integrato, sia in senso pluriprofessionale (personale medico, personale di psicologia, assistente sociale, infermieri e operatori specializzati), sia in "rete" con altri servizi sociali e sanitari, in particolare quelli distrettuali ed il personale medico di Medicina Generale.
Il CSM definisce, concorda ed attua programmi terapeutici-riabilitativi individuali e di gruppo, concorda con l'utente e la famiglia i programmi personalizzati, effettua attività di prevenzione dei disturbi psichici nell'ambito della tutela della salute mentale.

Possono esserci indicativamente 2 percorsi:

A) gestione della sofferenza psichica non grave:
La persona soffre di disturbi psichiatrici comuni non gravi, reazioni da stress, disturbi della personalità senza gravi alterazioni del comportamento.
Il percorso può prevedere i seguenti livelli:

  • Presa di contatto, accertamento delle indicazioni al trattamento; se necessario eventuale  accettazione presso il CSM o invio ad un altro servizio (ad es. al medico di medicina generale, al Servizio Psicologico) con il quale esiste un accordo e una collaborazione
  • Presa in carico breve, con eventuale monitoraggio della terapia farmacologica
  • Colloqui di psicoterapia breve e sostegno sociale
  • Psicoterapia di gruppo
  • Gruppo di auto mutuo -aiuto

B) gestione della sofferenza psichica grave
La persona è affetta da disturbi psicotici, schizofrenia, disturbi affettivi gravi, disturbi della personalità con gravi alterazioni del comportamento.
Il percorso può prevedere i seguenti livelli:

  • Attivazione dell'equipe per la presa in carico dell'utente
  • Costruzione di un progetto personalizzato basato sull'uso integrato della psicoterapia individuale, della psicofarmacoterapia, della assistenza sociale, all'inserimento graduale in un gruppo psicoterapeutico. In questa fase il CSM può fare ricorso al ricovero nel reparto ospedaliero o nelle strutture semiresidenziali
  • Gestione della fase di stabilizzazione tramite la definizione di un programma di cura e di riabilitazione, individuazione di un case manager, ricorso alla attività psicoeducativa ed il passaggio successivo ad un gruppo di mutuo-aiuto, eventuale inserimento nel Centro di riabilitazione o in una struttura semiresidenziale

Il Centro Salute Mentale e il suo Servizio di accoglienza hanno i seguenti compiti:

  • Accoglienza
  • Presa in carico
  • Psicoterapia sia individuale, sia di gruppo, sia familiare
  • Farmacoterapia
  • Interventi socio-assistenziali
  • Interventi d'urgenza sulle persone in carico
  • Collaborazione per progetti
  1. Attività di Psichiatria di Legame nell'ambito dell'ambulatorio pluridisciplinare per i DCA
  2. Intervento precoce
  • Mantenimento della salute fisica
  • Certificazioni
  • Consulenze per strutture socio psichiatriche, case di risposo
  • Valutazioni medico-legali

 

» torna alla lista dei reparti e servizi