Contenuto principale

News

Vaccinazione Anti Covid - Comunicato dell'Azienda sanitaria | 17.12.2021 | 15:51

Vaccinazione contro il coronavirus – un’intensa settimana di vaccinazioni

Dall'ultimo rapporto sulle vaccinazioni di venerdì scorso, 10 dicembre, sono state somministrate un totale di 60.946 vaccinazioni contro il coronavirus. Domani, sabato, inizierà la vaccinazione dei bambini tra i 5 e gli 11 anni.

Vaccinazione contro il coronavirus – un’intensa settimana di vaccinazioni; foto: 123rfZoomansichtVaccinazione contro il coronavirus – un’intensa settimana di vaccinazioni; foto: 123rf

Non da ultimo grazie alla campagna "L'Alto Adige si vaccina", nella scorsa settimana si è verificato un periodo decisamente impegnativo per quanto riguarda le vaccinazioni. Le 46.578 vaccinazioni, che sono state somministrate nel corso della campagna, sono il risultato di un flusso di dati convalidato dalla Protezione Civile. Poiché la registrazione di tutte le vaccinazioni è ancora in corso, circa 3.000 vaccinazioni andranno aggiunte all’annuncio di oggi.  

Dall'ultimo rapporto di venerdì 10 dicembre, sono state registrate 6.750 prime dosi, 6.871 vaccinazioni sono state somministrate come seconda dose e 47.325 vaccinazioni sono state di richiamo o booster. Queste cifre mostrano che le vaccinazioni di richiamo rappresentano attualmente la quota maggiore di vaccinazioni somministrate.  Complessivamente, alla data di ieri 16 dicembre, sono state somministrate in Alto Adige 883.999 vaccinazioni contro il coronavirus, 81,8 per cento della popolazione vaccinabile oltre i 12 anni di età, rispettivamente 71,7 della popolazione totale ha completato il primo ciclo vaccinale. 

L’Assessore provinciale Thomas Widmann esprime la propria soddisfazione che sia stato possibile aumentare significativamente il numero delle cosiddette vaccinazioni booster in breve tempo. "Tutti i dati confermano che la vaccinazione di richiamo è necessaria dopo cinque mesi ed altresì allo stesso tempo altamente efficace. Continuiamo quindi ad offrire ancora di più vaccinazioni di richiamo. La sfida più grande rimane quella di raggiungere quelle persone che non hanno ancora alcuna protezione vaccinale. Informare e sensibilizzare sono ancora le parole d'ordine".

"Sono decisamente soddisfatto che saremo in grado di offrire già questo fine settimana la vaccinazione contro il coronavirus per i bambini di età compresa tra 5 e 11 anni", afferma il Direttore generale Florian Zerzer: "Anche se i bambini di solito si ammalano in forma più lieve, possono tuttavia anche loro soffrire di conseguenze a lungo termine o gravi complicazioni. Ecco perché nella nostra società è importante proteggere anche i più giovani. La vaccinazione contro il coronavirus ha dimostrato di essere ben tollerata ed efficace per i bambini dai 5 agli 11 anni. Tuttavia, vorrei anche ricordarvi che gli esperti concordano sul fatto che le donne incinte siano esposte ad un aumentato rischio di decorsi gravi. Con una vaccinazione contro il coronavirus, proteggi il tuo bambino non ancora nato e te stessa. Secondo i ginecologi, la vaccinazione è anche altamente raccomandata alle madri che allattano. Gli anticorpi rilevabili nel latte materno possono avere un effetto positivo sulla protezione del bambino".

Da oggi, venerdì 17 dicembre, è possibile prenotare i bambini dai 5 agli 11 anni collegandosi al sito https://sanibook.sabes.it/ o telefonicamente (lun.-ven.) dalle ore 8:00 alle 16:00 tramite il Centro Unico di Prenotazione Provinciale: Tel. 0471 100999. Si consiglia di utilizzare la prenotazione online. Per i bambini è previsto il vaccino pediatrico di Pfizer con una dose predisposta specificamente per le loro esigenze. La priorità è data ai bambini con malattie croniche e sono disponibili per loro appuntamenti dedicati in tutti i Comprensori. Si consiglia di portare con sé la scheda anamnestica compilata, per i bambini con malattie croniche è consigliabile avere pronta la documentazione clinica. 20 pediatri somministrano il vaccino nei centri vaccinali, 6 nei propri studi medici.

Alla data di oggi alle ore 16:00, sono già state effettuate 710 prenotazioni. L’Azienda sanitaria dell'Alto Adige si scusa per le difficoltà che inizialmente si sono verificate con le prenotazioni delle vaccinazioni pediatriche il venerdì mattina, tramite il portale di prenotazione Sanibook.

Inoltre, desideriamo precisarvi che, nei casi in cui non sia possibile usufruire della seconda dose contestualmente all’appuntamento che vi è stato comunicato, l’immunizzazione può essere comunque effettuata senza prenotazione in qualsiasi centro vaccinale, anche qualora la vaccinazione venisse effettuata in quella giornata solo previa prenotazione. Questo è fondamentale, perché le seconde dosi non possono essere prenotate né via Sanibook, né telefonicamente (l'appuntamento viene solitamente comunicato direttamente in occasione della prima dose), ma può tuttavia capitare che p. es. a causa di una malattia l'appuntamento non possa essere rispettato.

Il report attuale sulle vaccinazioni – i dati più importanti in breve
Di seguito descriviamo i numeri più importanti (situazione al 16.12.2021) riguardanti le vaccinazioni già somministrate in Alto Adige.

Vaccinazioni in totale (in paragone alla settimana precedente)
Dosi di vaccino somministrate: 883.999 (+60.946)
Prime dosi: 396.690 (+6.750)
Seconde dosi: 348.918 (+6.871)
Terze dosi: 138.391 (+47.325)
Persone interamente vaccinate: 382.787 (+4.444)

Vaccinazioni suddivise per gruppi di popolazione
Persone con più di 80 anni
Questo gruppo di persone comprende 33.732 persone
Prima dose: 29.755
Seconda dose: 28.509
Terze dosi: 22.168

Persone con più di 70 anni
Questo gruppo di persone comprende 46.417 persone
Prima dose: 41.641
Seconda dose: 38.770
Terze dosi: 25.137

Persone con più di 60 anni
Questo gruppo di persone comprende: 58.927 persone
Prima dose: 51.697
Seconda dose: 46.891
Terze dosi: 26.974

Persone sopra 50 anni
Questo gruppo di persone comprende: 84.804 persone
Prima dose: 72.246
Seconda dose: 65.124
Terze dosi: 29.899

Persone sopra 40 anni
Questo gruppo di persone comprende: 74.448 persone
Prima dose: 62.443
Seconda dose: 54.920
Terze dosi: 19.035

Persone sopra 30 anni
Questo gruppo di persone comprende: 63.481 persone
Prima dose: 52.342
Seconda dose: 44.754
Terze dosi: 8.896

Persone sopra 20 anni
Questo gruppo di persone comprende: 61.285 persone
Prima dose: 51.132
Seconda dose: 43.599
Terze dosi: 5.705

Persone di 16-19 anni
Questo gruppo di persone comprende: 23.242 persone
Prima dose: 19.714
Seconda dose: 15.675
Terze dosi: 559

Persone di 12-15 anni
Questo gruppo di persone comprende: 23.121 persone
Prima dose: 15.720
Seconda dose: 10.676
Terze dosi: 18

Persone che sono protette da un’infezione, poiché sono vaccinate, rispettivamente risultate positive al test negli scorsi 3 mesi:
gruppo 80+: 88,0%; 70+: 90,1%; 60+: 88,5%; 50+: 86,6%; 40+: 85,8%; 12-39: 83,6%.

Vaccinazioni suddivise per tipologia di vaccino
Pfizer BioNTech
Prima dose: 283.481
Seconda dose: 263.306
Terze dosi: 63.490
Moderna
Prima dose: 39.740
Seconda dose: 40.016
Terze dosi: 74.901
Vaxzevria (ex AstraZeneca)
Prima dose: 60.442
Seconda dose: 45.596
Johnson & Johnson
Prima dose: 13.027

Informazioni sulla campagna vaccinale e prenotazioni: www.vaccinazioneanticovid.it

Informazioni per i media: Ripartizione Comunicazione, Azienda sanitaria

(VS/FV)



Altre notizie di questa categoria