Contenuto principale

News

Vaccinazione Anti Covid - Comunicato dell'Azienda sanitaria | 11.02.2022 | 16:33

Nonostante l’allentamento delle restrizioni per il Covid, la copertura vaccinale aumenta

Anche se già la scorsa settimana era nell'aria un allentamento delle misure contro il Covid, migliaia di altoatesini e altoatesine si sono comunque fatti vaccinare. Rispetto a giovedì scorso sono state somministrate ulteriori 11.253 dosi di vaccino.

Foto: 123rfZoomansichtFoto: 123rf

Tra i/le residenti in Alto Adige che appartengono alla coorte 70-79 anni, nell’arco dell’ultima settimana è stato superato il 90% del tasso di copertura vaccinale (90,25%). Tra gli ultraottantenni, questa soglia era già stata raggiunta e superata venerdì scorso. Il tasso di copertura vaccinale della popolazione residente in Alto Adige idonea alla vaccinazione, vale a dire dai cinque anni in su, è ora pari al 77,33 per cento. Il traguardo dell'80 per cento di copertura vaccinale è pertanto sempre più vicino.

Il numero di dosi di vaccino somministrate sia a residenti che a non residenti in Alto Adige è ora di 1.061.074 (+11.253). Di queste, un totale di 1.025.463 dosi di vaccino, sono state somministrate a persone residenti in Alto Adige, che equivale ad un aumento di 10.434 dosi. L'incremento maggiore si è registrato nella somministrazione di terze dosi (richiami) con 5.488 unità in più.

L'Assessore provinciale alla Salute Thomas Widmann: “Attualmente i casi positivi sono in calo, ma le conseguenze dell'ondata Omicron saranno ancora presenti a lungo in termini di gestione ospedaliera. Per non aggiungere pressione al sistema sanitario o rischiare nuove ricadute rimane fondamentale restare vigili, continuando a puntare sui vaccini e sulle terze dosi.”

Il Direttore generale Florian Zerzer: "Anche se stiamo assistendo a una leggera diminuzione del numero di contagi, è ancora importante colmare le lacune esistenti per quanto riguarda la copertura vaccinale - soprattutto tra i più giovani. L’Azienda sanitario dell'Alto Adige continua senza sosta a mantenere attiva la propria offerta vaccinale, un allentamento degli sforzi in tal senso non è un'opzione".

Prenotazioni
Al link https://sanibook.sabes.it/ o per telefono (lun-ven) dalle 8:00 alle 16:00 tramite il Centro Unico di Prenotazione Provinciale, tel. 0471 100999.
Si raccomanda di utilizzare preferibilmente la prenotazione online. Le prenotazioni possono essere effettuate fino al giorno antecedente la vaccinazione. Se si desidera prenotare al mattino per il pomeriggio stesso, lo si può fare esclusivamente per telefono.
Tutti gli appuntamenti per eseguire la vaccinazione sono pubblicati su: https://www.vaccinazioneanticovid.it/it/
appuntamenti-vaccinali/tutti-gli-appuntamenti

Il report attuale sulle vaccinazioni – i dati più importanti in breve
(Situazione al 10.2.2022)

Vaccinazioni in totale (variazioni rispetto alla settimana precedente)

Dosi di vaccino somministrate a residenti e non in Alto Adige: 1.061.074 (+11.253)
Dosi di vaccino somministrate alla popolazione residente: 1.025.463 (+10.434)
Prima dose: 403.426 (+812)
Seconda dose: 377.310 (+4.134)
Terza dose: 244.727 (+5.488)

Persone residenti interamente vaccinate: 392.890 (+2.975)
Dosi di vaccino somministrate in Alto Adige alla popolazione residente: 1.013.565 (+10.433)
Prima dose: 397.382 (+812)
Seconda dose: 372.175 (+4.133)
Terza dose: 244.008 (+5.488)

Vaccinazioni ai/alle residenti suddivise per gruppi di popolazione

Persone con più di 80 anni
Questo gruppo comprende 33.505 persone
Prima dose: 30.322 (+49)
Seconda dose: 29.799 (+166)
Terza dose: 25.774 (+170)

Persone con più di 70 anni
Questo gruppo comprende 46.154 persone
Prima dose: 42.255 (+40)
Seconda dose: 40.871 (+229)
Terza dose: 33.498 (+295)

Persone con più di 60 anni
Questo gruppo comprende 58.546 persone
Prima dose: 52.386 (+51)
Seconda dose: 50.173 (+382)
Terza dose: 39.914 (+461)

Persone con più di 50 anni
Questo gruppo comprende 85.127 persone
Prima dose: 72.651 (+82)
Seconda dose: 68.996 (+505)
Terza dose: 50.107 (+817)

Persone con più di 40 anni
Questo gruppo comprende 75.144 persone
Prima dose: 60.780 (+49)
Seconda dose: 57.315 (+365)
Terza dose: 37.280 (+863)

Persone con più di 30 anni
Questo gruppo comprende 63.576 persone
Prima dose: 50.530 (+72)
Seconda dose: 47.021 (+388)
Terza dose: 25.169 (+982)

Persone con più di 18 anni
Questo gruppo comprende 72.764 persone
Prima dose: 58.953 (+82)
Seconda dose: 54.325 (+426)
Terza dose: 26.790 (+1.318)

Persone da 12 a 17 anni
Questo gruppo comprende 34.444 persone
Prima dose: 28.063 (+108)
Seconda dose: 24.423 (+522)
Terza dose: 6.193 (+582)

Persone da 5 a 11 anni
Questo gruppo comprende 38.835 persone
Prima dose: 7.485 (+279)
Seconda dose: 4.387 (+1.151)
Terza dose: 2 (+0)

Persone residenti che sono protette dall'infezione perché vaccinate
80+: 90,59%
70+: 90,25%
60+: 88,24%
50+: 83,75%
40+: 79,46%
30+: 77,74%
18+: 79,06%
5 -17: 42,68%
Complessivamente (oltre i 5 anni): 77,33%

Vaccinazioni suddivise per tipologia di vaccino

Pfizer BioNTech
Prima dose: 282.339
Seconda dose: 270.177
Terze dosi: 90.758

Moderna
Prima dose: 41.319
Seconda dose: 56.910
Terze dosi: 153.963

Vaxzevria (ex AstraZeneca)
Prima dose: 60.157
Seconda dose: 45.563
Terze dosi: 2

Johnson & Johnson
Prima dose: 11.981
Seconda dose: 0
Terze dosi: 0

Pfizer BioNTech pediatrico
Prima dose: 7.457
Seconda dose: 4.512
Terze dosi: 3

Esenzione dalla vaccinazione e greenpass
Per le persone che soddisfano determinati requisiti è prevista un’esenzione dall’obbligo vaccinale. I certificati di esenzione dalle vaccinazioni vengono rilasciati, per esempio, nei casi in cui la vaccinazione stessa non sia possibile o debba essere rinviata permanentemente o temporaneamente a causa della presenza di quadri clinici specificatamente documentati. Questo vale, per esempio, per le persone che possono dimostrare un'ipersensibilità al principio attivo, per le donne nel primo trimestre di gravidanza o per le persone il cui attuale stato di salute o la terapia in corso non permettono la vaccinazione anti-Covid. I punti di contatto per un certificato di esenzione dalla vaccinazione contro il Covid sono il Servizio di Igiene territorialmente competente nonché il Medico di Medicina Generale o il Pediatra di Libera Scelta. Le persone con esenzione dalla vaccinazione ricevono il “codice univoco esenzione dalla vaccinazione - CUEC " che permetto loro di eseguire gratuitamente i test nelle farmacie e presso le postazioni drive-in. Le persone interessate ricevono anche un greenpass con l’esenzione dalla vaccinazione che è valido in tutta Italia.

(PAS/TDB)



Altre notizie di questa categoria