Contenuto principale

News

Vaccinazione Anti Covid - Comunicato dell'Azienda sanitaria | 13.04.2022 | 09:29

Secondo richiamo di vaccino per over 80 e pazienti a rischio dai 60 anni in su

L'Italia ha dato il via libera alla seconda vaccinazione di richiamo ("booster") per tutte le persone oltre gli 80 anni e per i pazienti a rischio con più di 60 anni di età. Le vaccinazioni possono essere effettuate nei Centri vaccinali già noti.

Secondo richiamo di vaccino per over 80 e pazienti a rischio dai 60 anni in suZoomansichtSecondo richiamo di vaccino per over 80 e pazienti a rischio dai 60 anni in su

La seconda dose di "richiamo" (quarta vaccinazione) viene somministrata dopo un periodo minimo di 120 giorni dalla terza ed è destinata a tutti coloro che hanno più di 80 anni o - nel caso di particolari malattie che compromettono il sistema immunitario (pazienti a rischio) - più di 60 anni. Allo stesso tempo, anche le persone residenti presso una struttura socio-sanitaria (ad esempio in casa di riposo) possono essere vaccinate.

Coloro che hanno contratto il Covid-19 dopo il primo "richiamo" sono escluse dalla somministrazione di questa seconda dose di "richiamo".

Per il secondo richiamo saranno utilizzati i vaccini di Pfizer o Moderna. Sulla base delle future raccomandazioni scientifiche e delle successive ordinanze del Ministero della Salute, il secondo richiamo può essere esteso anche ad altri gruppi: la seconda vaccinazione di richiamo permetterà di aumentare nuovamente ed in modo significativo la protezione, soprattutto in caso di persone con condizioni di salute fragili. Poiché le infezioni da Covid stanno di nuovo aumentando e questo gruppo di pazienti, in particolare, presenta un rischio maggiore di sviluppare gravi complicazioni, la seconda vaccinazione di richiamo viene fortemente raccomandata dai medici.

Gli appuntamenti per eseguire la vaccinazione presso uno dei Centri vaccinali possono essere prenotati online tramite il portale https://sanibook.sabes.it/ a partire da oggi, 13 aprile ore 18:00; in tutti i Centri vaccinali vengono offerti anche accessi liberi (senza prenotazione). Inoltre, è possibile farsi vaccinare anche presso alcuni Medici di Medicina Generale o in farmacia. Come avvenuto anche in precendenza, solo le persone che non stanno assumendo farmaci o che non soffrono di patologie preesistenti possono essere vaccinate in farmacia.

Tutte le date delle vaccinazioni sono pubblicate sul sito web dell’Azienda sanitaria dell'Alto Adige al seguente link: https://www.vaccinazioneanticovid.it/it/
appuntamenti-vaccinali/tutti-gli-appuntamenti

Informazioni per i media:
Rip. Comunicazione, Azienda sanitaria dell'Alto Adige

 

(SF/TDB)



Altre notizie di questa categoria