Contenuto principale

News

Prevenzione | 30.09.2020 | 11:29

Vaccinazione antinfluenzale - mai così importante

A partire da oggi (30.09.2020), presso i Centri vaccinali dell’Azienda sanitaria dell’Alto Adige, è possibile prenotare l’appuntamento per la vaccinazione antinfluenzale. Le vaccinazioni inizieranno il 12 ottobre. Chi invece desideri farsi vaccinare dal proprio Medico di Medicina Generale può farlo a partire da lunedì 5 ottobre.

Vaccinazione antinfluenzale - mai così importanteZoomansichtVaccinazione antinfluenzale - mai così importante

L'influenza non è un banale raffreddore, può rappresentare una minaccia, specialmente per certi gruppi di persone. Soprattutto con l’arrivo del primo inverno con pandemia Covid, una vaccinazione antinfluenzale è più che mai appropriata. Alcuni sintomi del Covid-19 e dell'influenza sono molto simili. Se è stata somministrata una vaccinazione antinfluenzale, la diagnosi può essere fatta in modo molto più rapido e corretto.

A partire dal 30.09.2020, possono essere prenotati gli appuntamenti per eseguire la vaccinazione antinfluenzale 2020/21. Per la prenotazione è possibile:

  • chiamare il Centro Unico di Prenotazione per l’ambito della Prevenzione (CUPP Prevenzione) al numero 0472 973 850 (dal lunedì al venerdì dalle 08.00 alle 16.00)
  • inviare una mail al Centro Unico di Prenotazione per l’ambito della prevenzione: cupp-prevenzione@asdaa.it

Le vaccinazioni su appuntamento si svolgeranno a partire da lunedì 12 ottobre presso i seguenti Centri vaccinali dell’Azienda sanitaria dell'Alto Adige:

  • Bolzano, via Amba Alagi 33, piano terra
  • Bressanone, via Dante 51, 2° piano edificio C
  • Chiusa, via Seebegg 17, secondo piano,
  • Vipiteno, ospedale, Via S. Margherita 24, seminterrato (-1)
  • Merano, via Goethe 7
  • Brunico, Vicolo dei Frati 3, primo piano

È anche possibile farsi somministrare la vaccinazione dal proprio Medico di Medicina Generale o dal Pediatra di Libera Scelta se partecipa alla campagna di vaccinazione dell'Azienda sanitaria.

La Giunta provinciale ha deciso, nel corso della seduta del 13 ottobre, la somministrazione gratuita alla popolazione dell’Alto Adige dei vaccini antinfluenzali nella stagione 2020/21.

La vaccinazione antinfluenzale è particolarmente importante per le persone che appartengono ai gruppi a rischio e ai loro familiari (malattie croniche a carico dell’apparato respiratorio, malattie dell’apparato cardio-circolatorio, diabete mellito e altre malattie metaboliche, malattie renali con insufficienza renale ecc.)

Tuttavia, anche alle persone che non appartengono a un gruppo a rischio, gli esperti raccomandano la vaccinazione antinfluenzale in vista del primo inverno con il coronavirus. Da un lato, è possibile fare una diagnosi in modo più rapido e, dall'altro, non è al momento possibile prevedere le conseguenze causate da un'infezione di entrambi i virus: influenza e Covid-19.

Anche quest'anno l’Azienda sanitaria dell'Alto Adige ha fatto scorta del più efficace - e più costoso - vaccino quadrivalente contro l'influenza, che garantisce una protezione più efficace contro i virus influenzali rispetto al più economico vaccino trivalente.

L'Azienda sanitaria dell’Alto Adige ha già ordinato 73.500 dosi di vaccino per la prossima stagione influenzale. Questo quantitativo è superiore al numero di dosi somministrate in Alto Adige durante la passata stagione influenzale.

(PAS/TDB)



Altre notizie di questa categoria