Contenuto principale

Iscrizione al servizio sanitario provinciale per cittadini/e dell'UE ed equiparati

Accedi alla modulistica scaricabile

Descrizione generale

Le/i cittadine/i dell'Unione Europea e parificati (Svizzera, San Marino, Islanda, Norvegia) che hanno dimora stabile in Italia ed hanno un regolare rapporto di lavoro dipendente o lavorano come liberi professionisti ed i loro familiari hanno diritto all'iscrizione al servizio sanitario provinciale. Sono iscritti nel Comprensorio sanitario di residenza/dimora anagrafica.

Download: Guida all’assistenza sanitaria ai cittadini stranieri ed ai cittadini degli Stati membri dell’Unione europea [PDF] 

Presupposti d'accesso

Hanno diritto all'iscrizione i/le cittadini/e dell'Unione Europea ed equiparati, che soddisfano le seguenti condizioni:

  • rapporto di lavoro subordinato o autonomo ed i familiari
  • ex-lavoratori in Italia e disoccupati involontari* iscritti alle liste del mercato del lavoro
  • ex-lavoratori in Italia iscritti ad un corso di formazione professionale
  • hanno diritto al soggiorno permanente in seguito a cinque di residenza in Italia, attestato dal Comune di residenza
  • assicurati presso un paese dell'UE ed in possesso dei modelli E106-E109-E120-E121

* sono considerati disoccupati involontari gli ex lavoratori licenziati dal datore di lavoro in Italia o che hanno perso il lavoro per altri motivi non dipendenti dalla propria volontà.

Scadenze

L'iscrizione dei cittadini dell'UE e parificati che sono residenti in Alto Adige avviene di regola fino allo scadere del rapporto di lavoro (massimo 4 anni).

Se la/il cittadina/o dell'UE e stati parificati non è residente in Italia, l'iscrizione avviene fino allo scadere del rapporto di lavoro (massimo 1 anno).

Documenti richiesti

  • documento di riconoscimento
  • codice fiscale
  • dichiarazione del datore di lavoro sul rapporto di lavoro, autocertificazione nel caso i dati siano rilevabili d'ufficio
  • per lavoratori autonomi: dichiarazione di iscrizione alla Camera di Commercio, ad un ordine o associazione professionale ed all'Istituto Nazionale della Previdenza Sociale (INPS)
  • eventuale documentazione che attesti l'attivitá lavorativa
  • eventuale iscrizione al Centro per l'impiego
  • domanda di iscrizione (vedi sotto)
  • per i familiari: certificato di matrimonio tradotto, per i figli: certificato di nascita tradotto

Costi

L'uso del servizio è gratuito.

Normativa

  • Decreto legislativo 06.02.2007, n. 30 sul diritto dei cittadini dell'Unione e dei loro familiari di circolare e di soggiornare liberamente nel territorio degli Stati membri

Ente competente

Unità organizzativa competente: Azienda sanitaria della Provincia Autonoma di Bolzano

Indirizzo: via Cassa Risparmio, 4, 39100 Bolzano

Telefono: 840002211

Fax: 0471 907 114

PEC: admin@pec.sabes.it

Website: http://www.asdaa.it

Orario d'ufficio:

Per gli orari di apertura del Distretto sanitario territorialmente competente cliccare qui.  

(Ultimo aggiornamento: 02/08/2019)